Elezione del nuovo Direttivo e futuri sviluppi

Convegno Internazionale SSPS Online – “LA PSICOTERAPIA STRATEGICAMENTE ORIENTATA”
Marzo 5, 2021
testat sistemico strategico
Convegno Internazionale SSPS – “LA PROSPETTIVA SISTEMICA E LA TERAPIA STRATEGICA”
Maggio 23, 2022

Elezione del nuovo Direttivo e futuri sviluppi

Nuovo direttivo

Gent.mo socio e collega,

si è concluso una anno importante per la Società Scientifica di Psicoterapia Strategica, un anno durante il quale, grazie al contributo di tutti i Soci, si sono portate avanti importanti iniziative scientifiche, come la ricerca sugli “Outcomes” in Psicoterapia Strategica, la ricerca qualitativa sui “Dropouts” e il Congresso dello scorso novembre, dedicato al centenario dalla nascita di Paul Watzlawick, nel quale vi sono stati interventi di rilevante spessore scientifico.

Sono stati inoltre pubblicati gli Atti del Convegno 2020, che vanno ad aggiungersi ai precedenti e nell’insieme costituiscono un rilevante contributo al consolidamento della basi scientifiche della Psicoterapia Strategica. Inoltre a breve uscirà la monografia sulla ricerca qualitativa, con i primi risultati.

Quest’anno era in scadenza il mandato del Consiglio Direttivo, Presieduto dal Prof. Filippo Petruccelli, che ringraziamo per il rilevante contributo che ha dato all’avvio di questa Società Scientifica. Le elezioni, avvenute nel mese di dicembre, hanno portato all’elezione del nuovo Consiglio Direttivo, che ora risulta composto da 7 colleghi: Davide Algeri, Maria Ilaria Di Donato, Fabio Leonardi, Valeria Saladino, Luigi Scaringello, Francesco Sessa, Andrea Stramaccioni.

Il Consiglio Direttivo ha eletto Presidente della Società Scientifica, Fabio Leonardi, affiancato da due Vice-Presidenti, Davide Algeri e Valeria Saladino. Ilaria Di Donato è stata eletta Segretaria, mentre Andrea Stramaccioni è stato confermato Tesoriere.

Il 2022 sarà un anno decisivo per consolidare la nostra mission di dare solide fondamenta scientifiche al modello strategico e affrancarlo da quel velo di diffidenza e scetticismo con cui talvolta viene guardato in ambito clinico e accademico.

In tal senso il presente anno sarà ricco di iniziative scientifiche.

In primis, un ruolo fondamentale l’avrà la ricerca sugli “outcomes” delle psicoterapie, che a livello internazionale ci pone tra quel ristretto circolo di Società Scientifiche che producono dati clinici e documentano scientificamente le proprie prassi cliniche. Tale iniziativa, già decollata con successo nell’anno appena passato, sarà ulteriormente rafforzata e ampliata in modo da coinvolgere tutti i soci, e fornire una considerevole mole di dati ed evidenze empiriche inoppugnabili (in merito a questo punto ti giungerà tra breve una comunicazione specifica).

In secondo luogo, continuerà lo studio dei “dropouts”, attraverso i dati raccolti con l’indagine qualitativa dello scorso anno, che dovrebbe portarci a pubblicare su importanti riviste internazionali, pubblicazioni alle quali ogni socio è inviato a partecipare (seguirà nelle prossime settimane comunicazione specifica per chi vorrà unirsi a questi gruppi di lavoro).

In terzo luogo, ci sarà il nostro Congresso annuale, che quest’anno sarà la sintesi di un lavoro discussione e confronto sugli aspetti epistemologici, metodologici e clinici, con una forte impronta multidisciplinare, e autorevoli ospiti, lavoro a cui tutti possono partecipare attraverso appositi “Working Group”, il cui primo appuntamento sarà nel corrente mese (ti arriverà tra pochi gironi uno specifico invito a partecipare).

Come vedi, le iniziative sono tante e abbiamo necessità del contributo di tutti, e quindi anche del Tuo apporto.

In questo momento, ti chiediamo di dare il tuo apporto versando la quota annuale, e di seguito ti chiediamo di partecipare attivamente alle iniziative in programma, seguendo ciò che ti interessa maggiormente. Ti ricordiamo, comunque, che per partecipare al prossimo Congresso, occorre essere in regola con la quota associativa.

Anche quest’anno, la quota associativa è di 100 Euro, ridotta a 70 per i colleghi specializzati in psicoterapia negli ultimi tre anni ( 2019-2021 ), mentre a 30 euro per gli Specializzandi in Psicoterapia.

Ti invitiamo a farlo fin da subito, facendo un bonifico sul Conto Corrente intestato a SSPS – Iban IT19V0569603215000005589X56.

Le modalità di iscrizione alla Società sono indicate sul nostro sito WEB: http://www.sspsicoterapiastrategica.it/

In conclusione, prima di salutarti, vogliamo fare un’ultima riflessione.

Come ben sai, l’idea stessa di scienza rimanda inesorabilmente ad una comunità scientifica con cui ci si confronta, e non può essere declinata nella solitudine di uno studio clinico.

Ogni psicoterapeuta che voglia mantenere il suo status scientifico, non può rinunciare a far parte attivamente di una comunità scientifica.

E per uno Psicoterapeuta Strategico, in Italia, l’unica possibilità di farlo consiste nell’aderire alla Società Scientifica di Psicoterapia Strategica

Confidando di averti quest’anno tra noi, a sostenere la nostra mission, ti salutiamo calorosamente.

 

Il Consiglio Direttivo

S.S.P.S.
S.S.P.S.
La Società Scientifica di Psicoterapia Strategica nasce nel 2018, a seguito della prima Conference Call sulla Psicoterapia Breve Strategica, da un gruppo di professionisti interessati a condividere il proprio sapere e la propria esperienza e a promuovere la ricerca scientifica nel campo della psicoterapia strategica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AREA RISERVATA